Sviluppiamo servizi e soluzioni per il successo d’impresa

/

costituzione
reti
d'impresa

/

cosa sono

La rete di impresa costituisce la forma ideale per aggregare più imprese e imprenditori attorno ad un progetto condiviso. 

Le imprese che si riuniscono in una rete stabiliscono degli obbiettivi comuni, come: 

  • scambiare know-how o prestazioni industriali, commerciali, tecnologiche;
  • collaborare nell’ambito delle rispettive imprese;
  • esercitare in comune attività di impresa.

/

contratto di rete

Specificamente, con il contratto di rete due o più imprese si obbligano ad esercitare in comune una o più attività economiche rientranti nei rispettivi oggetti sociali allo scopo di accrescere la reciproca capacità innovativa e la competitività sul mercato (art. 3, co. 4-ter, DL n. 5/2009, conv. con L. n. 33/2009 e s.m.i.). 

Nell’ambito di tale accordo, le singole imprese mantengono la loro indipendenza ed identità ed ottengono, nel contempo, un vantaggioso miglioramento ed accrescimento della dimensione necessaria per competere sui mercati globali. 

Inoltre, in virtù dell’approccio graduale e scalabile che esse offrono, le reti di impresa si configurano come uno strumento per avviare un processo di aggregazione che può sfociare in forme più strutturate quali contratti di rete più vincolanti e garantiti, nuove società dotate di personalità giuridica, oppure veri e propri processi di fusione aziendale.

/

contratto

Il contratto costituente la rete di impresa deve contenere elementi obbligatori ed elementi facoltativi. In particolare, tra gli elementi facoltativi vi è la possibilità di istituire un fondo patrimoniale comune, una sede e una denominazione ed un organo comune, deputandolo altresì allo svolgimento di un’attività, anche commerciale, con i terzi, così da creare, unitamente all’eventuale iscrizione nel registro delle imprese, un vero e proprio centro di imputazione di interessi dotato di soggettività giuridica, con tutto ciò che ne consegue sotto il profilo tributario, ai sensi della Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 20/E del 18 giugno 2013. 

/

contattaci

LASCIA I TUOI DATI PER UNA PRIMA CONSULENZA GRATUITA